ARTNEWS

FEBBRAIO 2015

ARCO

MADRID

Sono ben duecentododici le gallerie che partecipano all’edizione 2015 di ARCOMadrid (dal 25 febbraio al 1° marzo), fiera dedicata all’arte contemporanea: è aumentata, infatti, la presenza di gallerie provenienti dall’America Latina, confermando il ruolo di ponte tra Europa e nazioni in crescita del continente americano. Una posizione di spicco è dedicata alla sezione“#ARCOColombia”, che presenta al panorama internazionale venti giovani artisti emergenti (in foto, Manuel Calderón, De la serie monotono III, 2012, Bogotà, Galería El Museo). Info: www.ifema.es/arcomadrid

MODENATIQUARIA

MODENA

La ventinovesima edizione di Modenantiquaria, presentata da Philippe Daverio, torna dal 14 al 22 febbraio per offrire con la presenza di oltre settanta gallerie un’ampia scelta di pezzi unici di arte antica tra dipinti, sculture, oggetti, mobili. Il più seguito evento di alto antiquariato nel nostro paese può contare quest’anno sulla partnership con la Galleria estense di Modena attraverso la predisposizione di una specie di “wunderkammer” contenente opere significative delle raccolte degli Este. Arricchiscono la fiera due progetti espositivi: Excelsior, dedicato alla pittura dell’Ottocento italiano, Petra, riservato alle antichità per parchi e giardini. Info: www.modenantiquaria.it

DESIGN ALLA REGGIA

MONZA

Spazio al design italiano al Belvedere della Villa reale, che apre al pubblico presentando una selezione di duecento pezzi iconici dalla collezione permanente del Triennale Design Museum di Milano. Alternando creazioni di grandi maestri (come Gio Ponti, Fornasetti, Munari, Castiglioni) con quelle di giovani e nuovi designer (tra cui Lorenzio Damiani, Martino Gamper, Fabio Novembre), il percorso espositivo allestito da Michele de Lucchi presenta opere dagli anni Cinquanta fino agli esiti più contemporanei. Un programma di incontri, conferenze e attività didattiche, ma anche di sperimentazione e ricerca per gli addetti ai lavori, è previsto per proseguire i momenti di promozione, condivisione e tutela del “saper fare”. Info: www.villarealedimonza.it



L'ULTIMA DONAZIONE

SAN GIMIGNANO

Tredici dipinti italiani del Novecento sono entrati a far parte della Galleria d’arte moderna e contemporanea Raffaele De Grada per volere di Gianfranco Pacchiani (1923-2013), scrittore fiorentino vissuto a Roma. La collezione proviene in gran parte dalla galleria aperta nel cuore della capitale, a metà del secolo scorso, dal caricaturista e mercante d’arte Giuseppe Zanini. Il tramite di questo lascito, insieme a quello della moglie di Pacchiani - già destinato ai Musei civici di San Gimignano - è Gabriele Borghini, storico dell’arte a cui entrambe le donazioni sono dedicate. Ora i tredici capolavori (tra gli altri Carrà, Casorati, de Chirico) sono visibili nello spazio espositivo del borgo medievale toscano fino al 30 agosto nell’ambito della mostra ‘900. Una donazione, inserita nei percorsi turistici Toscana verso Expo 2015. Info: www.sangimignanomusei.it

ART E DOSSIER N. 318
ART E DOSSIER N. 318
FEBBRAIO 2015
In questo numero: IL SOGNO I mondi oscuri di Leonora Carrington; Le alchimie di Perahim; Donne e incubi surrealisti; Fantasie settecentesche. ISMAN E PAOLUCCI: la Sistina va difesa dai turisti. IN MOSTRA: Doig, Casati, Gherardo Delle Notti.Direttore: Philippe Daverio